riverside1.jpgriverside2.jpgriverside3.jpgriverside4.jpgriverside5.jpg

Questo sito utilizza cookies anche di terze parti (pubblicitari, di profilazione e di tracking), per gestire autenticazione, navigazione e altre funzioni, tra le quali la memorizzazione di alcuni comportamenti e gusti degli utenti. Utilizzando questo sito, accetti l'utilizzo di queste tipologie di cookies sul tuo dispositivo.

View Privacy Policy

Come disabilitare i COOKIES

Non hai accettato i cookies sul tuo dispositivo. Questa decisione pu essere modificata.

Hai accettato di impostare tutti i cookies sul tuo dispositivo. Potrai sempre modificare questa decisione.

ItaliaInWeekend.it

ATB e Fondazione Bergamo nella storia hanno inaugurato la mostra "Si viaggia all’insù. Alessandro Ferretti l’ingegnere del progresso"

Bergamo – La Settimana Europea della Mobilità si apre a Bergamo con un viaggio davvero speciale, quello sulla storica Funicolare che ancora oggi collega la città alta con la bassa, celebrata nel suo 130° compleanno (1887) da ATB e Fondazione Bergamo nella storia con la mostra “Si viaggia all’insù. Alessandro Ferretti l’ingegnere del progresso”.
Inaugurata nelle sale dell’ex Ateneo di Città Alta, la mostra è interamente dedicata all’ideatore della Funicolare di Bergamo, l’ingegnere emiliano Alessandro Ferretti (1851-1930), autore di pionieristiche soluzioni per i trasporti su binario e su rotaia in tutta Italia. Considerato il “Leonardo da Vinci” delle funicolari, il Ferretti è il protagonista indiscusso nella progettazione di impianti di risalita in Italia dalla fine degli anni Ottanta del XIX secolo agli anni Venti di quello successivo.

La funicolare di Bergamo è uno dei gioielli più belli della città e di maggior interesse del territorio, apprezzata dai bergamaschi e dai numerosi turisti in visita: un mezzo di trasporto particolare che permette di viaggiare nella storia attraversando le antiche mura venete che in passato difendevano la città dagli attacchi nemici.

In esposizione una selezione di documenti originali, tratti dall’archivio personale dell’ingegnere, depositato dal 2009 per volontà degli eredi presso la Fondazione Bergamo nella storia. Disegni tecnici, fotografie, appunti e bozze di progetti sono testimonianza del lavoro quotidiano di un progettista d’eccezione che ha dedicato la sua vita all’idea di progresso.

La mostra è suddivisa in una parte espositiva, realizzata con documentazione originale, e in una multimediale dedicata alla figura di Ferretti nel contesto italiano legato al progresso industriale e al conseguente sviluppo delle infrastrutture.
Particolare attenzione è riservata ai progetti realizzati a Bergamo: la funicolare che collega la parte alta e quella bassa della città - inaugurata nel 1887 e considerata il suo migliore impianto - e una rete tramviaria di collegamento tra la stazione inferiore della funicolare e le zone limitrofe al centro cittadino. Entrambe le realizzazioni formano il primo sistema di trasporto locale, inizialmente gestito dallo stesso Ferretti.

La mostra ad ingresso libero e gratuito è visitabile dal 15 settembre al 15 ottobre, dalle ore 9.30 alle ore 18.00.

Per maggiori informazioni atb.bergamo.it e bergamoestoria.it
Paola Colombelli



Ufficio Stampa ATB
Tel. +39.035.249899
Mob. +39.333.2931776
Fax +39.035.237852
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.atb.bergamo.it