ItaliaInWeekend.it

Una personale dell’artista bresciano Claudio Caffetto ai Musei Mazzucchelli

Pubblicato Venerdì, 06 Aprile 2012 13:49

 

 

Sabato 7 aprile si inaugura, con ingresso libero, alle ore 17, la mostra di Claudio Caffetto presso il polo museale di Ciliverghe di Mazzano, in provincia di Brescia, che resterà allestita nelle splendide sale della villa neopalladiana fino al prossimo 23 aprile.

 

 

 

 

Claudio Caffetto, pittore e scultore, nasce a Brescia il 7 maggio 1942, vive a Calcinato (Bs).
Da giovane frequenta la scuola d’arte A.A.B. a Brescia e la scuola d’arte di Parma.
Collabora nello studio di architettura dell’arch. Bruno Fedrigolli di Brescia.
Negli anni ’70 organizza un gruppo di artisti, fra i quali A. Meli, G. Cosentino, Hsiao, R. Pigola, M. De Lima, C. Tieche, D. Maino, per la realizzazione di multipli d’arte sotto la denominazione “Edizioni d’arte Claudio Caffetto”. Con la propria azienda, la Metalpilter di Ponte San Marco (Bs), collabora alla realizzazione di opere per conto di artisti come Berrocal, Minguzzi, Cosentino e altri.
Nel 1976 all’interno della propria villa, opera dell’architetto Fausto Bontempi, inaugura la galleria permanente delle proprie opere e dei sopracitati artisti.
Partecipa a vari concorsi nazionali come il Premio Treccani per il quale riceve riconoscimenti.
Nel 1993 espone un’antologia delle sue opere nelle sale del rinnovato Palazzetto della Pescheria di Pompiano. Altre sue opere sono presenti in Francia e soprattutto in Norvegia presso la Galleria d’Arte di Einar Aarnes.
A Ponte San Marco con la figlia Giovanna continua anche la sua attività di arredatore.

Altri appuntamenti in programma ai Musei Mazzucchelli: venerdì 20 aprile 2012, alle ore 17, si terrà l’inaugurazione del nuovo allestimento del Museo della Moda e del Costume, con una sezione speciale dedicata al Gioco e al Giocattolo, in cui si esporrà parte della ricca Collezione di Giovanna Tosi, recentemente donata ai Musei.

Da venerdì 4 a domenica 6 maggio p.v, la suggestiva sede settecentesca sarà animata dalla III edizione di Made in Vintage, la mostra-mercato sugli abiti e accessori d’Epoca, che vedrà i più qualificati espositori italiani esibire i loro pezzi più preziosi; ad affiancare l’appuntamento L’Ultima Frivolezza, di cappello in cappello, una selezione tra più di 600 cappellini provenienti dal Museo della Moda e del Costume, oltre ad altri eventi collaterali, tra cui sfilate, dj set, happy hour e auto d’Epoca.

Infine, sabato 26 e domenica 27 maggio, la VI edizione del Festival delle Rose vedrà la partecipazione di esclusivi produttori florivivastici, che quest’anno presenteranno un focus sulle Rose dell’Alta Aristocrazia Europea e delle Regine. Ad arricchire l’appuntamento, come da tradizione, workshop e conversazioni con operatori di settore, degustazioni di Chiaretto e laboratori per famiglie con l’artista Corrado Bonomi, a cui sarà dedicata una monografica, Florilegio. Sempre ispirata al mondo del Fiore, l’antologica di Maurizio Bottoni, Michelangelo Galliani e The GAHAN Project, Già come nel Mio Fior, a cura di Anna Vergine e Gabriele Fallini, che vedrà nei giorni di Festival una preview, con apertura ufficiale dal 2 Giugno al 2 Settembre 2012.

Inaugurazione: sabato 7 aprile, ore 17

Claudio Caffetto | 7 > 23 aprile 2012 | Musei Mazzucchelli

via G. Mazzucchelli 2  - 25080 Ciliverghe di Mazzano (Bs)
8 aprile, chiusura Pasquale - Dal 9 aprile, ingresso incluso nel biglietto museale (8 € intero; 6 € ridotto)
Orari: feriali dalle 9 alle 18; festivi dalle 10 alle 18

Informazioni: Musei Mazzucchelli, tel. 030 212421 - www.museimazzucchelli.it